May 6, 2012

Breakfasts

Toasted Mixed Cereal, Apples and Mead

I love routines and I love habits. They make me feel safe, they guide me through this confusing path that is daily living. They help me having something to look forward to, to know what is going to happen, to plan in advance. I like knowing that on one specific day I am going to do that, the other something else. I like planning.

I used to have a weekly and a weekend routine. The week was about early mornings, quick breakfasts, work and late walks and dinners. The weekend was for cooked lazy breakfasts, multiple coffee refills, reading the news, going for long walks, shopping.

Pear Pancakes with Crème FraicheCrème Fraiche

I have no week days and no weekends anymore. My job schedule is messing up all my mental schemes, all my time frames. I sometimes feel like I lost the concept of time --I don't know what day of the week it is anymore.

Toasted Mixed Cereal, Apples and Mead Pear Pancakes with Crème Fraiche

When I wrote about our Saturday morning routine --pancakes and moka pot coffee-- I was still in my previous life. In this new life, pancakes can happen on a Tuesday as well as on a Friday, depending on what are my days off on that week. When I am in at work, oatmeal or muesli are my way to go. Even on a Sunday.

Luckily, sometimes I have Sundays off. Time finally matches with routines and gestures --and my breakfasts habits go back to place, even if for one day only. I can make my pancakes and relax, thinking of the free day waiting for me. Whenever I don't have Sundays off, though, I still try to make me feel like it is actually a special day, like it is the weekend no matter what -perhaps by adding some booze to my cereal. It works.



Toasted Cereal Porridge with Apples and Mead

You can find loose rolled cereal in the bulk sections (or packed in the breakfast aisle) of many health stores. Feel free to use the mix of grains you like --I would avoid rye for it is too tough for this recipe, and need longer soaking and cooking. As for the oil and milk, use the one of your choice. I used Mead to cook the apples because I had it in the hand (gifted from a friend at work) and because I love its sweet, honey-like flavor, but you can choose whichever liquor you have in hand. Play around with this recipe --it is very versatile. 

serves 2

1 heaping cup mixed rolled cereal (I used wheat, barley and oats)
1 tsp coconut oil
2 cups water
1/4 cup whole milk
2 T raw brown sugar
pinch of fine grain sea salt
1 apple, sliced
1 T raw brown sugar
1/3 cup Mead (honey liquor)

The night before you want to have your porridge, toast and soak the cereal mix. In a medium saucepan over medium heat, melt the coconut oil, then add the cereals and toast them for a few minutes, stirring occasionally. Turn off the heat, add water, cover and let sit overnight.
In the morning, start by preparing the apples: in a small skillet, heat 1 T sugar with 1/4 cup of water, then add the apple slices and cook for a couple of minutes. Add mead and let simmer until the liquid has evaporated almost completely.  Remove from heat and let cool slightly --you will see some caramel sauce forming. In the meantime, place your soaked cereal over low-medium heat, add salt and simmer until the liquid has been absorbed and the texture is smooth and creamy. Add milk and sugar, stir quickly and let sit for one minute. Serve topped with the apples and the boozy caramel sauce.

Whole Wheat Pear Pancakes with Crème Fraiche

Adapted from Une-Deux Sens

serves 2 (about 6 pancakes)

3/4 cup whole wheat flour 
2 T raw brown sugar
1 tsp baking powder 
1/2 tsp. salt 
1/2 tsp. cinnamon 
1/4 cup crème fraîche 
1/3 cup + 1 T whole milk 
1 large egg 
unsalted butter, for cooking 
1 large ripe firm pear, sliced thinly 

crème fraiche and maple syrup, for serving

In a medium bowl, mix together the flour, sugar, baking powder, salt and cinnamon. Whisk together the crème fraîche, milk and egg. Add the wet ingredients to the dry ones, mixing only until combined. Melt some butter in a large skillet over medium-low heat. Pour batter into the pan (about 1/4 cup per pancake). Arrange a slice of pear on top of the batter. Cook over medium heat until bubbles appear on top and the bottom side is browned. Flip the pancakes and cook for another 1 - 2 minutes, until browned. Continue with the rest of the batter. Serve with the crème fraiche and a splash of maple syrup.

-----------------------°°°°°°°°°°°--------------------
Eggs

Pear Pancakes with Crème Fraiche

Amo le routine e amo le abitudini. Mi fanno sentire tranquilla, mi orientano attraverso quel groviglio che è la vita quotidiana. Mi aiutano ad avere dei piccoli paletti, a sapere cosa succederà quando, a pianificare un po' in anticipo. Mi piace sapere che quel giorno si fa una cosa, quell'altro un'altra. Mi piace programmare.

Un tempo, avevo una routine settimanale, e poi il fine settimana. Ogni giorno, la sveglia suonava presto, facevo una colazione spiccia ed uscivo. Il weekend, invece, era fatto per la colazione lenta, i tripli giri di caffé mentre si leggevano le ultime news, le passeggiate. 

Adesso, questa distinzione, questa doppia routine è sparita. Il mio nuovo lavoro sta sparpagliando tutti i miei paletti, tutte le mie piccole abitudini. Non ho più weekend o giorni lavorativi. I miei due giorni liberi cambiano a seconda del vento. A volte mi sembra di non sapere nemmeno più che giorno è, i mercoledì mi sembrano domeniche e viceversa. 

Quando ho scritto di pancakes e caffé del sabato mattina, la mia vita era molto diversa. Ora, i pancakes possono capitare di mercoledì come di domenica, a seconda dei giorni che ho per me stessa. Per tutti gli altri, c'è il porridge, o anche solo il muesli a fornelli spenti. Sì, anche la domenica. 

Toasted Mixed Cereal, Apples and Mead

Per fortuna, a volte la domenica è libera. Il tempo finalmente combacia con abitudini e gesti quotidiani, e le mie colazioni riprendono l'ordine di sempre, anche solo per un paio di giorni. Posso cucinare i miei pancakes e rilassarmi, pensando al giorno d'aria che mi aspetta. Quando non succede, provo comunque a ricordarmi che è un giorno diverso, che la settimana è finita. Magari aggiungendo un goccio di liquore al mio porridge, e chiudendo gli occhi per un attimo. Funziona. 

Porridge di Cereali Tostati con Mele all'Idromele

I cereali in fiocchi sono abbastanza facili da reperire nei negozi bio o simili. Potete usare quelli che vi piacciono di più, a parte la segale, che richiede tempi più lunghi di quelli indicati per questa ricetta. Per quanto riguarda l'olio e il latte, usate quelli che vi piacciono (via al latte d'avena per una versione vegana). Ho usato l'idromele perché adoro la sua dolcezza e il gusto di miele che regala ai piatti, ma usate pure quello che avete e che può andare con questa ricetta. 

per 2

100 gr di fiocchi di cereali per porridge (avena, farro, orzo etc.)
1 cucchiaino di olio di cocco o burro
450 ml di acqua
60 ml di latte
2 cucchiai di zucchero di canna grezzo
un pizzico di sale

1 mela a fettine
1 cucchiaio di zucchero di canna
80 ml di idromele

La sera prima, tostate e ammollate i cereali. In un pentolino a fuoco basso, sciogliete l'olio di cocco e aggiungeteci i cereali. Mescolate di tanto in tanto finché tutti siano tostati e fragranti (bastano 5 minuti). Spegnete, aggiungete l'acqua e coprite. 
La mattina dopo, iniziate dalle mele. In una piccola padella, mescolate un cucchiaio di zucchero di canna con un goccio d'acqua, aggiungete le mele e laciate assorbire quasi tutto il liquido, sfumate con l'idromele e lasciate cuocere per qualche minuto finche il liquido non è evaporato. Togliete dal fuoco e lasciare da parte. 
Nel frattempo, mettete sul fuoco anche i cereali con il loro liquido, quando iniziano a bollire, aggiungere sale e zucchero e abbassate la fiamma. Cuocere per qualche minuto mescolando spesso, finché il liquido non è assorbito. Aggiungere il latte, togliere dal fuoco, mescolare velocemente, coprire e aspettare qualche secondo. Servire con sopra le mele e il loro sciroppo. 

Pancakes Integrali con Pere e Crème Fraiche

Ricetta adattata da Une-Deux Sens

per 2 (circa 6 pancakes)

100 gr di farina integrale
2 cucchiai di zucchero di canna grezzo
1 cucchiaino di lievito chimico
1/2 cucchiaino di sale fino
1/2 cucchiaino di cannella
60 ml di crème fraîche 
90 ml circa di latte
1 uovo grande bio
burro per la padella
1 pera grossa, matura, tagliata a fette

crème fraiche e sciroppo d'acero per servire

In una ciotola mischiate farina, zucchero, lievito, sale e cannella. In un'altra, sbattete la crème fraiche con il latte e l'uovo. Aggiungere gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescolate bene fino ad ottenere una pastella non troppo liquida. Aggiustate la consistenza aggiungendo un goccio di latte o un cucchiaio di farina. Scaldate una padella e scioglieteci una noce di burro, quando tutto è bello caldo buttate due cucchiaiate di pastella e fate girare la padella per spargere bene l'impasto. Aggiungere una fetta di pera. Cuocere da un lato finché la superficie non inizia a fare le bolle e il lato sotto non è bello dorato, girate il pancake con una spatola e cuocete dall'altro lato per un paio di minuti. Ripetere con il resto della pastella. Servire con il resto della pera, una cucchiaiata di crème fraiche e una generosa "colata" di sciroppo d'acero.
SHARE:

10 comments:

  1. è tutto così bello che non so cosa dire. :)

    ReplyDelete
  2. Ecco, anche io sono così, senza le mie routine e le mie abitudini sono prorpio persa...peccato però non avere abitudini come questa della colazione...sono sempre di corsa ed è già tanto se riesco a prender eun caffè la mattina, ma non so cosa darei per avere questo ben di dio sulla tavola! :-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. La colazione per me è sacra, anche se mi alzo alle 5 e devo essere al lavoro alle 7. Ognuno ha i propri riti, e sono necessari a sentirsi bene.

      Delete
  3. What a neat idea to use mead in your breakfast porridge! I too crave regularity and routine. It's tough working an ever changing schedule. I think it's a good idea to try and treat yourself to a little something special for breakfast when you're working the weekend.

    ReplyDelete
    Replies
    1. It was a nice gift from a friend at work. It really gave a nice depth of flavor to that cereal. Nice treat indeed!

      Delete
  4. hummm que buena pinta. Saludos.

    ReplyDelete
  5. Come ti capisco!!! Anche x me la colazione e' una routine a cui non riesco a rinunciare!!! Durante la settimana veloce ma sostanziosa, nei giorni liberi lenta e gustosa non solo di muesli!!!! ;-)
    Mi piacciono le tazze della foto!!
    p.s. Piacere di conoscere il tuo blog
    Federica

    ReplyDelete
  6. che magnifico post.. grazie per avermi lasciato il link Valeria.. sai creare con le tue parole e le tue immagini delle suggestioni bellissime, la sensazione che provo leggendo e guardando è quella che proverei stando al calduccio sotto al piumone in un giorno d'inverno..
    molto bello tutto!
    a presto, b.

    ReplyDelete

Blogger Templates by pipdig