February 6, 2012

Baked Falafel and Cabbage Wraps | Involtini di Verza con Falafel al Forno

Baked Curry Falafel


Savoy cabbage is one of my favorite winter greens. It is versatile and tasty --perfect in raw salads and slaws, or stir-fried, or even braised. It is packed with vitamin C and helps you prevent and fight flu. So, it does all that a seasonal winter veggie should do, and I bet all my money that zucchini won't be half as good for you now. So, really, put them down and get that cabbage! It is even cheaper. 

Cabbage leaves make for the cutest and smartest wrapping device. Have you ever thought about it? Instead of pita or lavash, try to wrap your stuffing ingredients in cabbage leaves next time --it can be savoy or any other kind of cabbage. Much lighter and healthier than some white bread of sorts, and the best choice for your lunchbox. For the stuffing, choices are infinite of course, but I really think they match perfectly well with chickpeas and chickpea-based patties. Believe me, I tried. I made falafel (baked, instead of fried) and wrapped them in savoy cabbage and they worked great together. Full of good nutrients, filling, and a feast for your eyes --you will fall in love with these little wraps. 

This is part of the SS --Seasonal Series, and it is most probably the last episode. I hope it gave you some good tips and ideas, and that you won't long or look for tomatoes in winter anymore. 

Baked Curry Falafel


Baked Curried Falafel with Savoy Cabbage Wraps and Lemon Yogurt Dressing

Serves 4

Recipe adapted from Green Kitchen Stories

For falafel

2 cups cooked chickpeas
1/2 cup raw sunflower seeds
2 garlic cloves
3 T lemon juice
2 T extra virgin olive oil
1/2 tsp sea salt
1 tsp curry powder
1 tsp ground cumin
1 T buckwheat flour
1 tsp baking powder

For the yogurt lemon dressing

1 cup plain natural yogurt
2 T lemon juice
grated zest of 1/2 lemon
1/4 tsp sea salt

For assembling

8 savoy cabbage (or other cabbage) leaves
2 carrots, rinsed, brushed and julienned
about 20 kalamata olives, pitted


Preheat the oven to 375°F. Line a baking sheet with parchment paper. In a food processor, pulse sunflower seeds until powdered. Add chickpeas and pulse for 30 more seconds, then add the remaining ingredients and pulse a few more seconds, until the mixture is well combine and comes together. Using hands, make 12 medium or 24 small balls and place them on baking sheet. Bake for 15 minutes, turning falafel every 5 minutes, until golden and cooked through. Remove and set aside. 
Prepare dressing whisking together all ingredients. 
To assemble your wraps, place three falafel on top of two cabbage leaves lined one on top of the other. Add some carrots and olives, spoon some yogurt dressing on top and close your wraps. Repeat until you finish your ingredients. 

--------------------°°°°°°°°°°--------------------
Savoy Cabbage

Le verze  sono tra le mie verdure invernali preferite. Sono versatili e piene di gusto, e si adattano alle più svariate preparazioni: vanno bene crude, in insalata, saltate in padella, stufate e chi più ne ha bla bla. Le verze sono piene di vitamina C e aiutano a prevenire e sconfiggere l'influenza. Ma certo, è ovvio, è una verdura invernale e fa il suo dovere nell'aiutarci coi malanni stagionali. Ci scommetterei il mio maialino di porcellana che le zucchine non farebbero lo stesso. Poi, a confrontare i prezzi, le verze costano pure di meno (e vi fanno risparmiare sulle medicine)! Eddai :)

Le foglie di verza con il loro bel colore fungono da splendida carta regalo per impacchettare golosi ripieni. Ci avete mai pensato? Invece della piadina o del pane in cassetta (oorrooooore), o di quei pani bianchi e mollicci, provate a farvi dei graziosi pacchettini verdi (o viola, se usate il cavolo di quel colore). Sono molto più salutari e leggeri di qualunque carboidrato raffinato. per il ripeino, beh, la scelta sta a voi. Io ho notato che si sposano particolarmente bene con i ceci e tutto ciò che da essi deriva. Ho provato a metterci dentro i falafel (fatti al forno invece che fritti) ed è stata una meraviglia. Nutrienti in gran quantità, pancia piena e occhi che hanno avuto la loro parte. Che volete di più? Nooo, al massimo un caffettino. 

Baked Curry Falafel

Questa è con tutta probabiltà l'ultima ricetta della SS -Serie Stagionale. Spero che sia stata un po' utile e che abbia dato buoni spunti per un'alimentazione un po' più in sintonia con la natura, senza troppe mancanze o privazioni. 

Involtini di Verza con Falafel al Forno e Salsa allo Yogurt e Limone

Ricetta adattata da Green Kitchen Stories

per 4

Per i falafel

280 gr di ceci lessati
50 gr di semi di girasole bio
2 spicchi d'aglio sbucciati
3 cucchiai di succo di limone bio
2 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaio di farina di grano saraceno
1/2 cucchiaino di sale marino
1 cucchiaino di curry in polvere
1 cucchiaino di cumino macinato
1 cucchiaino di lievito per torte salate

Per la salsa allo yogurt e limone

240 ml (due vasetti) di yogurt naturale
2 cucchiai di succo di limone bio
la buccia grattugiata di 1/2 limone bio
un pizzico di sale

Per servire

8 foglie di verza
2 carote lavate e tagliate a julienne
una ventina di olive kalamata denocciolate

Preriscaldate il forno a 180°C e foderate con della carta forno una teglia da biscotti. In un mixer riducete in polvere i semi di girasole, quindi aggiungere i ceci e ridurre in poltiglia. Infine aggiungere il resto degli ingredienti tenendo olio e succo di limone per ultimi, e fate andare il mixer finché non otterrete una pasta omogenea che si attacca alle pareti. Spegnete il mixer e con le mani formate 12 palline medie o 24 palline piccole e disponetele sulla teglia. Infornate per 15 minuti, girando le palline ogni 5 minuti. Estrarre dal forno e lasciar raffreddare leggermente. 
Nel frattempo preparate la salsa mescolando insieme yogurt, sale e succo e buccia di limone. 
Disponete due foglie di verza una sopra l'altra, adagiateci 3 falafel, un po' di carote, un paio di olive e condite con un paio di cucchiai di salsa allo yogurt. Chiudete le foglie a pacchettino e ripetete fino alla fine degli ingredienti. 

SHARE:

8 comments:

  1. Sfiziosissimi, gustosi e salutari...già li adoro!! Spero presto di poterli anche provare...che dici, per antipasto sostanzioso possono andar bene, oppure direttamente per lunch??!
    Sostengo completamente la sensibilità verso la cucina con gli ingredienti di stagione, per me è il segreto di tutto, sia per sapore, per sostanze e quindi salute, sostenibilità ambientale e anche estetica!! E poi, seguendo il corso delle stagioni si varia sempre, niente monotonia!!Grazie Valeria..a presto;)))) Lys

    ReplyDelete
    Replies
    1. io li farei direttamente per pranzo, così si passa subito al sodo :) concordo con l'abbasso alla monotonia! evviva la varietà. un abbraccio

      Delete
  2. Hi, just found your blog and I LOVE it! You're a great photographer! Since I do a blog too, I can appreciate the creativity involved in cooking, and photographing this wonderful Italian food.

    We live in Avigliana, not too far from you, in the Susa Valley. I'd love to meet sometime, if possible.

    I have a question about these Cabbage Wraps. Do you eat them RAW? I understand that the Falafel are cooked. But are the other things (cabbage, carrots, etc.) raw?

    If you're interested, check out my food blog sometime: www.CiaoFromDebbie.com

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you so much Debbie, very nice to e-meet you! I came to Avigliana once when I was living in Bra--I walked around the lakes, visited Sagra di San Michele and went to eat pizza at Totò and Macario. It is such a lovely place. I now live near Venice but I will surely come back, as I am totally in love with Langhe and the lifestyle I had there. let's keep in touch, and let me know if you ever come East!
      About your question: yes, they are raw, but if you prefer you can blanch both for a couple of minutes and drain them well before assembling your wraps. I think they should work too.

      Delete
  3. *__* io li ho provati fritti e sono deliziosi, ma al forno decisamente più salutari!!!Ho giusto giusto un bel sacchetto di ceci secchi da utilizzare... potrebbero essere un ottimo antipastino, poi ad una cena è anche bello mettere questi "coni" di verza nel buffet così che ognuno li possa prendere senza sporcarsi... ma credo proprio che prima di finire nelle pance altrui diventeranno la mia cena di stasera :DDD

    La verza la adoro anch'io!Quest'anno il cavolo è andato forte a casa mia...mamma lo ha riscoperto e io sono felicissima di mangiarlo! Mi piace così tanto che qualche giorno fa, avanzandone un piattino, me lo sono mangiata anche a..merenda!Giuro!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Anch'io amo la verza, certo tu batti tutti interpretando a modo tuo i famosi cavoli a merenda! :)) fammi sapere se sono piaciuti a te, la cavia, e anche ai tuoi amici! un bacio

      Delete
  4. Mi ero persa gli ultimi pot:davvero interessanti e tu sei sempre più brava.
    gabriella

    ReplyDelete
  5. Grazie mille Gabriella, sono molto felice che ti piacciano!

    ReplyDelete

Blogger Templates by pipdig